pixel facebook L' impatto della Digital Transformation nel mercato delle utilities

DIGITAL TRANSFORMATION

L'impatto della Digital Transformation nel mercato delle utilities

Questo articolo parla di:digitaltransformation, utilities, digitalizzazione, dematerializzazione, multichannel, it

La Digital Transformation prende piede anche nelle aziende del settore delle utilities, che stanno migrando verso nuovi approcci all'interno della propria organizzazione. Ci facciamo raccontare dal Responsabile IT & Demand, Simona Franceschini,  l’impatto che avrà in Enercom.


Simona, In qualità di Responsabile di un comparto coinvolto in questaTransformation, qual'è la sua opinione?

Considero la trasformazione digitale come uno strumento per il miglioramento dei processi interni aziendali al fine di aumentare l’efficienza e la competitività della nostra azienda.

Al nostro interno la digitalizzazione è portata avanti da teams di persone con elevata competenza e specializzazione che lavora a stretto contatto con il business e la comunicazione.

Il continuo confronto con il business, portatore delle strategie, viene dai sistemi informativi, tradotto in strategie IT e proposte di strumenti innovativi che permettono di seguire le sollecitazioni del mercato, affrontare nuovi temi e migliorare strumenti e soluzione per essere sempre più competitivi. 

 

tag digital transformation


In particolare, su cosa state concentrando i primi approcci

In questo momento la nostra attenzione è volta a sviluppi legati all’agevolazione dell’acquisizione dei clienti finali e a tutte le attività legate al ciclo di vita della sua utenza con la nostra società (es: richiesta addebito/revoca bancaria, spedizione fattura, ecc) e, contemporaneamente, ad agevolare l’operatività quotidiana degli operatori di Enercom con l’introduzione del processo di dematerializzazione e documentale.

 

Il nuovo approccio digitale, consente di gestire anche l'azienda da un punto di vista Omnichannel.

Il comportamento del consumatore, in particolare a quelli di “nuova generazione”, è ormai volto al “omnicanale”.

Il passo verso tale tipo di gestione non è e non sarà sicuramente facile. Dico questo perché a mio avviso, a livello generale il popolo italiano non è ancora, per cultura, orientato ad un simile approccio.

Un Multichannel sicuramente è già più insito nella nostra cultura ma, i comportamenti dei consumatori ed in particolare quelli di “nuova generazione”, come dimostrano gli studi, evolvono e il futuro è sicuramente orientato ad una gestione omnichannel, i cui vantaggi sono sicuramente in termini interazione, comunicazione e interdipendenza tra i team dedicati ai singoli canali, approccio dinamico al consumatore e impatto competitivo e decisivo delle scelte.

La sfida più grande per la nostra società sarà la predisposizione di adeguati strumenti IT in grado di sfruttare ed assecondare il fenomeno della cross-canalità dei processi.

 


 
Apri Nuovi Clienti