pixel facebook Passare al mercato libero dell’energia: sicuro di voler scegliere su due piedi?

IL MERCATO DELL'ENERGIA

Passare al mercato libero dell’energia: sicuro di voler scegliere su due piedi?

Questo articolo parla di:aeegsi, mercato

Abbiamo ormai sentito parlare spesso di mercato libero e i consumatori hanno ricevuto nelle bollette di gas e luce una comunicazione riguardante la Legge 124/17, che stabilisce questo definitivo passaggio per il primo luglio 2019. Abbiamo cercato di dare risposta ad alcune domande, per aiutare i consumatori a scegliere con consapevolezza una tariffa del mercato libero.

Che cos’è il mercato libero?

Con il mercato libero dell’energia non ci saranno più contratti che prevedono condizioni di fornitura a prezzi definiti dall'Autorità, le tariffe nel mercato libero saranno definite dal fornitore di gas e luce, nell'ambito della libera concorrenza. Si abbandonerà il Servizio di Maggior Tutela e si procederà con la completa liberalizzazione del mercato. Per il consumatore sarà conveniente, in quanto tutti possono confrontare le offerte del mercato per la fornitura di gas e luce e scegliere quella che ritengono migliore. Se un consumatore non sarà soddisfatto della bolletta troppo alta, avrà il diritto di cambiare il proprio contratto di fornitura.

Come posso sapere se sono già passato al mercato libero?

Chiunque può decidere di abbandonare il Servizio di Maggior Tutela e passare al mercato libero dell’energia, valutando in tutta libertà il fornitore che vuole. Per sapere se il passaggio al mercato libero è già stato fatto, è sufficiente recuperare le bollette di luce e gas che riceviamo dal nostro fornitore, dove si trovano indicate tutte le informazioni. Per ora il passaggio al mercato libero è una scelta facoltativa e chi non l’ha ancora fatta è in servizio di maggior tutela.

Esempio: se ricevi la bolletta della Luce dal "Servizio Elettrico Nazionale" non sei ancora passato al mercato libero


Come passare al mercato libero?

Come detto, l’anno prossimo il passaggio al mercato libero sarà obbligatorio e tutti i fornitori di gas e luce hanno elaborato offerte e tariffe per l'occasione. Il passaggio è completamente gratuito e molto probabilmente i consumatori hanno ricevuto, e riceveranno nei prossimi mesi molte offerte per la fornitura di gas e luce, anche da fornitori differenti rispetto a quello attuale. Anche noi di Enercom abbiamo pensato ad alcune soluzioni ad hoc, sia per i nostri clienti in tutela, con il Bonus Fedeltà, sia per i nuovi clienti con le offerte Benvenuto.


Prenditi del tempo per valutare le offerte e non decidere sul momento.

Se è normale che con il mercato libero tutti i player si muovano con offerte per raggiungere un numero sempre più alto di clienti, noi di Enercom continuiamo a portare avanti la nostra scelta di rispettare la privacy della vostra casa ed evitare le vendite porta a porta.

Nei prossimi mesi, con il passaggio al mercato libero tutti consumatori potranno decidere di mantenere il proprio fornitore attuale o cambiarlo. Queste sono le nostre tre regole d'oro che teniamo a ricordarti:

  • Chiedi sempre con chi stai parlando: verifica il nome dell'azienda e chiedi se è di Vendita o di Distribuzione. Ricorda che "quelli del contatore" non possono fare contratti per la fornitura di gas e luce.
  • Presta attenzione a quelle offerte di fornitura di luce e di gas da concludere entro specifici tempi e alle formule "solo per oggi" o "ora o mai più": informati in modo approfondito su ogni aspetto e prendi del tempo per riflettere e confrontare.
  • Infine, nel caso in cui sottoscrivi un contratto nel mercato libero senza volerlo, ricorda che c’è sempre il diritto di recesso.

Per qualsiasi informazione: ti aspettiamo in Enercom

Se non sei un nostro cliente in tutela o sei già passato al mercato libero, ma non sei soddisfatto della tua bolletta di gas e luce, Enercom ti offre sicurezza: scegli chi ha i negozi e può aiutarti di persona e fidati di chi rispetta la privacy della tua casa!


Apri Nuovi Clienti