pixel facebook Il Carnevale nei luoghi Enercom

POWER BREAK

Il Carnevale nei luoghi Enercom

Questo articolo parla di:carnevale, luoghidascoprire, negozi

Se si pensa al Carnevale vengono subito in mente immagini colorate e vivacissime di esuberanti ballerine in costumi adamitici, piume e paillettes, impegnate in balli dai ritmi indiavolati per le strade della città fino a notte fonda. Non tutti, però, possono volare fino a Rio De Janeiro o a New Orleans per sperimentare l’inebriante goliardia del mardi gras. Enercom suggerisce allora qualche meta alternativa, più comodamente raggiungibile, per un divertimento formato famiglia e a portata di tutti i portafogli.


Novara, Varallo e Borgosesia

A Novara, per esempio, l’abituale corteo di carri e maschere ha salutato il debutto del un nuovo Re Biscottino, il personaggio più importante del Carnevale locale. Il 6 gennaio il giocoso monarca ha sfilato anche all’apertura del Carnevale di Varallo Sesia, uno dei più antichi del Piemonte, seguito dall’immancabile Regina Cuneta e dalla sua corte di fedelissimi per il tradizionale “giro dei cortili”, evento inaugurale delle manifestazioni carnevalesche dei comuni novaresi che continuerà per tutte le domeniche di febbraio.

FONTE: www.carnevalevarallo.com

Intanto, nell’adiacente Borgosesia, ridente borgo della provincia di Vercelli, fervono i preparativi per i tradizionali festeggiamenti del Carnevale, uno dei più lunghi d’Italia, che quest’anno è partito il 28 gennaio. Come ogni anno, sono ben cinque i coloratissimi carri allegorici pronti a sfidarsi a colpi di coriandoli per aggiudicarsi un prestigioso stendardo ricamato a mano durante il Palio dei Rioni. Nel frattempo, mentre i più piccoli saranno impegnati nel Ballo dei Bambini, il Minipalio delle Mascherate provvederà a premiare anche i costumi più creativi e originali.


Quel ramo del lago di Como

Chi cerca invece atmosfere più suggestive e raccolte, può inoltrarsi alla scoperta dei molti eventi che animeranno la settimana di Carnevale sul Lago di Como, con sfilate, carri allegorici, gruppi mascherati, bancarelle, musica e animazione per bambini a partire dal 4 febbraio. Da un lago all’altro, domenica 18 febbraio anche Castelnuovo del Garda ospiterà una Grande Festa di Carnevale, all’interno della cornice degli eventi compresi nel Carnevale veronese.


Come dimenticare il Gran Carnevale Cremasco!

Infine, per chi invece si trova a frequentare la Bassa Padana, da segnare in agenda la sfilata di Cremona (12 febbraio) e quella di Treviglio (9 febbraio), anticipata da una curiosa quadriglia che regalerà un’atmosfera decisamente country all’intera kermesse.

FONTE

L’appuntamento da non perdere, però, è senza dubbio il Gran Carnevale Cremasco. L’appuntamento, che vanta una prestigiosa tradizione più che centenaria, anche quest’anno coinvolge la città per ben quattro domeniche consecutive, con la tipica parata di carri, le proposte di intrattenimento alternative per i bambini, i mercatini, le bancarelle e, naturalmente, l’immancabile mascotte della manifestazione, il Gagèt col sò uchèt.

I preparativi fervono dunque per divertire grandi e piccini. Che la festa abbia inizio!

 

Apri Nuovi Clienti